Oggi: 25-05-2015 , 23:16

Ultimo aggiornamento:12:44:13 PM GMT

Social You Tube Feed RSS Twitter Facebook
Sei in: Politica
26/04/2013

POLITICA

Svincolo area artigianale, Ferrara (Ic) sollecita incontro con Braia

Scrivi e-mail Stampa PDF

“La questione dello svincolo per l'area artigianale di Policoro non può essere più rinviata. Per questo, insieme al sindaco Rocco Leone, ho chiesto all'Anas e all'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Luca Braia, un incontro urgente da tenersi proprio nel comune jonico e dedicato proprio all'argomento viabilità”.

POLICORO. Il sindaco: scuole pulite e imbiancate, stop alle strumentalizzazioni

Scrivi e-mail Stampa PDF

“Scuole imbiancate, aule ripulite, aiuole riqualificate: l’anno scolastico 2013/2014 è iniziato all’insegna della pulizia straordinaria di gran parte delle scuole dell’obbligo della nostra città”. A dichiararlo, il Sindaco della Città di Policoro, Rocco Leone, all’indomani dell’apertura di tutti i plessi scolastici per l’anno scolastico 2013.2014.

Policoro, avviso pubblico per scrutatori

Scrivi e-mail Stampa PDF

E’ stato pubblicato nella mattinata odierna sul sito istituzionale l’Avviso Pubblico per la nomina di scrutatore, in vista delle prossime consultazioni elettorali per le elezioni regionali del 17 e 18 novembre.

Elezioni Regionali: il M5S sceglie i suoi candidati

Scrivi e-mail Stampa PDF

Francesco Vespe, Giovanni Perrino, Filippo Ambrosini, Saverio Castro, Angela Calia e Domenico Genchi, saranno i candidati del Movimento a 5 Stelle della provincia di Matera alla Regione Basilicata. I nomi sono stati decisi dalle “regionarie”, elezioni riservate agli iscritti al movimento, che si sono svolte ieri a Vietri di Potenza. Per decidere i candidati alle prossimi regionali del 22 novembre, i pentastellati che si sono sempre distinti per la loro “interattività”, hanno deciso di votare con delle regionarie simili alle primarie.

L'INTERVISTA. Lacorazza a Scanzano. ''La politica chieda scusa''. Rassicurazioni su Città della Pace lasciata a metà

Scrivi e-mail Stampa PDF

Non ha messo il camper (foto2) sulla piazza come il suo avversario Marcello Pittella in un recente incontro a Policoro ma ha scelto un parcheggio più discreto e comunque ben visibile, all’ingresso di Scanzano.

Latronico su isolamento Craco

Scrivi e-mail Stampa PDF

In una riunione organizzata nel Comune di Craco (Mt), l'on. Cosimo Latronico (Pdl) ha incontrato una vasta rappresentanza della comunità locale interessata  da un vero e proprio isolamento dopo l’interruzione della strada provinciale che collega Pisticci alla Valle dell'Agri per via del  crollo di un ponte. Condizione peraltro che è' stata causa di recente di un tragico incidente mortale.

Bus navetta aeroporto, Stigliano (Pdl): ''la regione riconosca la strategicità del servizio''

Scrivi e-mail Stampa PDF

In questi giorni è tornata con prorompente attualità ed urgenza la problematica del mantenimento del bus navetta di collegamento del metapontino con l’aeroporto di Bari-Palese, linea fortemente voluta dalla Provincia di Matera e sostenuta finanziariamente sin dal 2012 e che rischia di essere interrotta dal prossimo mese di ottobre a causa della latitanza della Regione Basilicata nonostante le reiterate rassicurazioni.

L'INTERVISTA. Pittella a Policoro: ''Vincerò le primarie''

Scrivi e-mail Stampa PDF

Il camper elettorale di Marcello Pittella, candidato alle primarie del 22 settembre per la scelta del candidato presidente del centrosinistra, ha fatto tappa ieri sera a Policoro. In Piazza Eraclea l'attuale vicepresidente della giunta regionale ha incontrato i suoi sostenitori, ma ha anche ascoltato persone comuni che gli hanno spiegato i loro problemi. Pittella ha poi risposto ad alcune domande sulla sua candidature e sui temi più importanti della sua campagna elettorale.

Disagi Craco, martedì riunione. In corso occupazione pacifica sala consiliare

Scrivi e-mail Stampa PDF

Le manifestazioni e proteste in corso a Craco sono la giusta reazione ad uno stato di disagio profondo che da molti mesi vive l'intera comunità crachese. E' in corso il presidio permanente presso l'aula consiliare del comune in cui ieri c'è stato un democratico e civile confronto tra me, l'amministrazione comunale di Craco le famiglie, gli operatori economici locali, gli agricoltori  e gli studenti che sono protagonisti di questo movimento.

Lionetti (Cd): con nuovi ingressi si rafforza il nostro progetto

Scrivi e-mail Stampa PDF

"Centro Democratico rappresenta uno spazio politico reale e concreto nel quale sviluppare idee e progetti in modo aperto e trasparente, mediante il confronto ed il contributo di tutti coloro che intendono impegnarsi in politica, per realizzare un piano strategico per la crescita e lo sviluppo della Basilicata. La formale adesione di Sergio Lapenna e l'interesse di altri rilevanti esponenti della politica lucana al progetto di Centro Democratico, con i quali stiamo dialogando per condividere un percorso comune, determinano un sicuro rafforzamento del nostro partito". E' quanto dichiara il Coordinatore Regionale di Centro Democratico Pasquale Lionetti.

Fanelli (Fare) su nuovo progetto politico

Scrivi e-mail Stampa PDF

La direzione regionale di Fare per Fermare il declino Basilicata chiarisce la sua posizione sulle prossime elezioni regionali. "In questi mesi, abbiamo lavorato come lievito per  un nuovo pane, - sostiene Michele Fanelli Coordinatore regionale  - convinti che in Basilicata più che altrove sia necessario un rinnovamento profondo dei  leader,  ricercando persone nuove e d'esperienza provenienti dalla società civile."

Giordano (Pdl) su disagio studenti Craco

Scrivi e-mail Stampa PDF

Il Consigliere Regionale PDL Leonardo Giordano ha partecipato all’assemblea che si è tenuta nella sala consiliare del Comune di Craco, occupata dagli studenti e dalle famiglie per i notevoli disagi sofferti a causa del crollo del ponte sulla strada provinciale 176 il 18 febbraio scorso.

Scrutatori Policoro. Labriola chiede sorteggio pubblico tra i disoccupati iscritti all'albo

Scrivi e-mail Stampa PDF

"Condivido la scelta della commissione elettorale di procedere alla nomina degli scrutatori tra i cittadini iscritti nell’apposito albo e disoccupati ma ritengo che la scelta in assenza di una procedura democratica, il sorteggio pubblico, rischia di lasciare alla commissione elettorale il potere di scelta discrezionale che alle scorse elezioni ha fatto registrare situazioni anomale, come quella di nominare più membri della stessa famiglia e o disoccupati con coniugi occupati, a danno dei disoccupati con coniuge disoccupato".

Pagina 66 di 206

Sostienici Valuta:   Importo: